0828 031700
800 038 419

Gru Mobili con e senza stabilizzatori – parte teorica

Gru Mobili con e senza stabilizzatori – parte teorica

Descrizione

Durata: 7 ore

Rivolto a

Tutti gli operatori che utilizzano gru mobili. Il conseguimento della specifica abilitazione è necessario anche nel caso di utilizzo saltuario od occasionale delle attrezzature.

Descrizione

Il corso assolve agli obblighi indicati nell’articolo 73, comma 4, del D.Lgs. 81/08 e nell’ultimo accordo Stato Regioni in materia di formazione per l’utilizzo di attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, in particolare per la conduzione di gru mobili.

Nello specifico il corso prepara per l’utilizzo di gru mobili (per gru mobili autocarrate e semoventi su ruote con braccio telescopico o tralicciato ed eventuale falcone fisso).

Il modulo giuridico-normativo (1 ora) ed il modulo tecnico (6 ore) vengono erogati in modalità e-learning.
Il presente corso, per ritenersi completo, richiede inoltre formazione obbligatoria frontale con il superamento di una prova pratica necessaria per l’apprendimento dei moduli pratici.

Programma

Modulo – Giuridico-normativo (1 ora)

  • Presentazione del corso.
  • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle operazioni di movimentazione di carichi (D.Lgs. n. 81/2008).
  • Responsabilità dell’operatore.

Modulo – Tecnico (6 ore)

  • Terminologia, caratteristiche delle diverse tipologie di gru mobili, loro movimenti e loro equipaggiamenti di sollevamento.
  • Principali rischi e loro cause:
    a) Caduta o perdita del carico;
    b) Perdita di stabilità dell’apparecchio;
    c) Investimento di persone da parte del carico o dell’apparecchio
    d) Rischi connessi con l’ambiente (caratteristiche del terreno, presenza di vento, ostacoli, linee elettriche, ecc.)
    e) Rischi connessi con l’energia di alimentazione utilizzata (elettrica, idraulica, pneumatica);
    f) Rischi particolari connessi con utilizzazioni speciali (lavori marittimi o fluviali, lavori ferroviari, ecc.);
    g) Rischi associati ai sollevamenti multipli.
  • Nozioni elementari di fisica per poter stimare la massa di un carico e per poter apprezzare le condizioni di equilibrio di un corpo.
  • Principali caratteristiche e componenti delle gru mobili.
  • Meccanismi, loro caratteristiche e loro funzioni.
  • Condizioni di stabilità di una gru mobile: fattori ed elementi che influenzano la stabilità.
  • Contenuti della documentazione e delle targhe segnaletiche in dotazione della gru.
  • Utilizzo dei diagrammi e delle tabelle di carico del Costruttore.
  • Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori ed indicatori.
  • Principi generali per il posizionamento, la stabilizzazione ed il ripiegamento della gru.
  • Segnaletica gestuale.

Aggiornamento

Durata minima di 4 ore quinquennali.

Riferimenti Legislativi

ACCORDO STATO-REGIONE DEL 22/02/2012 PUBBLICATO IN G.U. n° 60 del 12/03/2012 – D.Lgs. 81/08 (art. 73, comma 5).

Please follow and like us:

    Nominativo

    Email

    Telefono

    Provincia

    Richiesta

    Autorizzazione al trattamento dei dati