0828 031700
800 038 419

Trattori Agricoli e Forestali

Trattori Agricoli e Forestali

Descrizione

Durata: (8 ÷ 13 ore)

Rivolto a

Utilizzatori di Trattori agricoli o forestali o qualsiasi trattore agricolo o forestale a ruote o cingoli, a motore, avente almeno due assi ed una velocità massima per costruzione non inferiore a 6 km/h, la cui funzione è costituita essenzialmente dalla potenza di trazione, progettato appositamente per tirare, spingere, portare o azionare determinate attrezzature intercambiabili destinate ad usi agricoli o forestali, oppure per trainare rimorchi agricoli o forestali.

Descrizione

Corso di formazione previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012 il quale prevede che per poter utilizzare i Trattori agricoli o forestali è necessaria una specifica abilitazione per l’operatore addetto. Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate per utilizzare in condizioni di sicurezza le suddette attrezzature. Il percorso formativo è strutturato in moduli teorici e pratici, nonché verifiche intermedie e finali.

Il modulo giuridico-normativo (1 ora) ed il modulo tecnico (2 ore) possono essere erogati anche in modalità e-learning.

Programma

Modulo – Giuridico-normativo (1 ora)

  • Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all’uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.

Modulo – Tecnico (2 ore)

  • Categorie di trattori: i vari tipi di trattori a ruote e a cingoli e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche.
  • Componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi. di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici, impianto idraulico, impianto elettrico.
  • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
  • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali.
  • DPI specifici da utilizzare con i trattori: dispositivi di protezione dell’udito, dispositivi di protezione delle vie respiratorie, indumenti di protezione contro il contatto da prodotti antiparassitari, ecc..
  • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo dei trattori (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.). Avviamento, spostamento, collegamento alla macchina operatrice, azionamenti e manovre.

Modulo – Pratico

Modulo pratico per trattori a ruote (5 ore)

  • Individuazione dei componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici.
  • Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
  • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza.
  • Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno.
  • Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo.
  • Guida del trattore su terreno in piano con istruttore sul sedile del passeggero. Le esercitazioni devono prevedere:
    a. guida del trattore senza attrezzature;
    b. manovra di accoppiamento di attrezzature portate semiportate e trainate;
    c. guida con rimorchio ad uno e due assi;
    d. guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);
    e. guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. con caricatore frontale);
    f. guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
  • Guida del trattore in campo. Le esercitazioni devono prevedere:
    a. guida del trattore senza attrezzature;
    b. guida con rimorchio ad uno e due assi dotato di dispositivo di frenatura compatibile con il trattore;
    c. guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore a braccio articolato avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
    d. guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. lavorazione con caricatore frontale avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore); e guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
  • Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.

Modulo pratico per trattori a cingoli (5 ore)

  • Individuazione dei componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici.
  • Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
  • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza.
  • Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno.
  • Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo.
  • Guida del trattore su terreno in piano. Le esercitazioni devono prevedere:
    a. guida del trattore senza attrezzature;
    b. manovra di accoppiamento di attrezzature portate semiportate e trainate;
    c. guida con rimorchio ad uno e due assi;
    d. guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);
    e. guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
  • Guida del trattore in campo. Le esercitazioni devono prevedere:
    a. guida del trattore senza attrezzature;
    b. guida con rimorchio ad uno e due assi;
    c. guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore a braccio articolato);
    d. guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
  • Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.

Aggiornamento

Durata minima di 4 ore quinquennali.

Riferimenti Legislativi

ACCORDO STATO-REGIONE DEL 22/02/2012 PUBBLICATO IN G.U. n° 60 del 12/03/2012 – D.Lgs. 81/08 (art. 73, comma 5).

Please follow and like us:

Nominativo

Email

Telefono

Provincia

Richiesta

Autorizzazione al trattamento dei dati